Chi siamo

Siamo un gruppo di poveri, operai, artigiani, casalinghe, ecc., che non hanno nulla di superfluo, ma tutto il necessario per vivere; volontari, nati nel 1985 per costruire il dispensario di Maralal e la chiesa di Sirata Orobi, in Kenya, che utilizzano le proprie ferie e si pagano il viaggio perché il confine tra povertà e miseria diventi sempre più ristretto; missionari, certamente. Senza cultura, senza pretese, uomini e donne della terra bresciana e di altre terre che a noi si sono uniti. Missionari dalle mani callose, profondamente convinti che alla fine a guadagnarci in tutto siamo noi perché ritorniamo alle nostre case ricchi del dono di un sorriso dei poveri del mondo ai quali, oltre alla casa, abbiamo dato il nostro cuore.

Da allora coltiviamo un grande sogno: combattere la miseria di chi è sempre a rischio di non avere il sufficiente per sopravvivere e nemmeno la capacità di conoscere i propri diritti.

In trent’anni nei nostri Cantieri di Solidarietà abbiamo costruito chiese, missioni, scuole, centri sociali, case di formazione, ospedali, centri di accoglienza, centri d’integrazione, casette per poveri, ecc.

In quattro dei cinque continenti abbiamo inoltre eseguito opere varie di manutenzione, sia ordinaria sia straordinaria, ovunque il bisogno ci reclamava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *